Studio: omeopatia efficace quanto effetto placebo

22 febbraio 2016 - I suoi sostenitori la difendono a spada tratta, i detrattori non si stancano di metterne in dubbio l'efficacia. L'omeopatia è certamente la medicina più discussa da molti anni. A tentare di fare chiarezza, arriva ora uno studio, riportato dall'Indipendent, secondo il quale l'effetto delle medicine omeopatiche non sarebbe in alcun modo superiore a quello di un placebo. A questa conclusione è giunto un team di ricerca capeggiato dallo scienziato Paul Glasziou. Il ricercatore ha definito l'omeopatia una "terapia a vicolo cieco" e dopo aver effettuato approfonditi studi sulla materia ha concluso che "il trattamento è efficace quanto i farmaci placebo". In merito alla revisione condotta dagli studiosi l'omeopatia non sarebbe in grado di influenzare in alcun modo le malattie: praticamente acqua fresca. Secondo lo scienziato, "non vi è alcuna prova attendibile che l'omeopatia sia efficace". Glasziou e il suo team sono arrivati a queste conclusioni, revisionando 68 tipi di patologie. Dai risultati è emerso che il successo delle varie terapie omeopatiche non ha superato neppure quelle di un placebo. Non è la prima volta che gli studiosi mettono in dubbio l'effetto dei farmaci omeopatici, tutti d'accordo nell'affermare che i risultati clinici ottenuti dall'omeopatia sono frutto solo di una suggestione psicologica, detta appunto effetto placebo.