Casagit Salute al Diga Day 2022 - Casagit

Casagit Salute al Diga Day 2022

di Massimo Di Russo

Il DIGA Day 2022 , di venerdì 7 ottobre, resterà negli almanacchi come uno degli eventi golfistici del Lazio più riusciti degli ultimi anni, grazie alla voglia di esserci dopo la triste parentesi del covid, ma soprattutto per l’ospitalità e l’imponenza del circolo Country Club Castel Gandolfo. Situato sul ciglio di uno dei tre vulcani spenti del Lazio, da cui domina le diciotto buche del campo di gara, il circolo laziale è unico nel suo genere e il solo in Europa, da dove a vista d’occhio è possibile vedere tutte le diciotto buche del percorso.

La gara iniziata alle 11:00 con partenza shot gun, ha visto partire tutti e 120 i concorrenti contemporaneamente, con due start distanti 10 minuti, per facilitare il flusso in prossimità delle buche.  Il percorso, della durata di circa cinque ore, ha visto l’alternarsi dei golfisti divisi in tre categorie a seconda degli handicap della loro classifica. Casagit Salute era in campo in veste di main sponsor del Diga day, valido per il ranking del torneo Diga, caratterizzando la sua presenza sia durante il percorso di gara che nella fase del post gara, accendendo i riflettori su un tema caro a tutti gli sportivi: la salute. Non sono infatti mancate le occasioni, durante tutta la giornata, per illustrare le offerte contenute nei piani sanitari della Mutua Casagit Salute, ma si è data anche l’opportunità ai 120 giocatori al termine della gara, di testare il reale valore della prevenzione.  Grazie alla collaborazione del personale medico e paramedico del Poliambulatorio Apollodoro di Casagitservizi, più della metà dei golfisti si sono sottoposti allo screening lipidico e controllo glicemico, organizzato da Casagit Salute; un semplice test per la prevenzione delle malattie cardiocircolatorie e del diabete.

La manifestazione organizzata e condotta dal patron e Presidente di Diga Antonio Stocchi, si è arricchita in serata con la presenza di imprenditori e sponsor validi per “la costruzione di reti e contatti che danno la possibilità a persone nuove in ambienti nuovi, di conoscere una storia di cinquant’anni di assistenza, prima dedicata ai soli giornalisti e oggi diventata aperta a tutti”; sono queste le parole che a latere della premiazione del torneo, il Presidente della Fondazione Casagit Giampiero Spirito, ha detto di fronte ai 180 invitati del Diga day, dove ha aggiunto che “la presenza della società di mutuo soccorso in questi ambienti è si del tutto nuova, ma risponde certamente ad un bisogno di welfare che oggigiorno è sentito in tutte le categorie professionali”.

Il Presidente della Fondazione Casagit Giampiero Spirito durante la premiazione del Diga day 2022