Casagit Salute punta a un colpo sotto il par - Casagit

Casagit Salute punta a un colpo sotto il par

Primo torneo di golf sponsorizzato dalla società di mutuo soccorso, grazie a due nuove partnership con Diga e Anmg, protagoniste nel panorama golfistico delle associazioni

di Massimo Di Russo

Nella cornice del Golf Club Archi di Claudio, nel cuore della Roma antica tra capitelli, “green” e campi a dodici buche, ha inizio per Casagit Salute un nuovo percorso di avvicinamento al mondo dello sport e in particolare alle competizioni golfistiche.

Sabato 16 e domenica 17 luglio la prima Golf Cup Casagit Salute, farà da apripista a una serie di appuntamenti che vedrà la mutua coinvolta in eventi ospitati da alcuni dei più noti circoli golfistici di Roma e provincia.

Il torneo si svilupperà su un percorso di dodici buche, suddiviso in tre categorie nell’ambito degli iscritti al Golf Club Archi di Claudio e all’Anmg (Associazione Nazionale Militari Golfisti) partner in questo evento, con diciotto premi in palio a suggellare l’impegno dei partecipanti in queste calde giornate di luglio, nello scenario del Parco Regionale dell’Appia Antica, dominato dai resti dell’Acquedotto Claudio (52 D.C.).

L’iniziativa oltre ad essere uno strumento di collegamento tra sport e salute, fa parte della strategia di costruzione di un network elaborata all’indomani dell’apertura di Casagit Salute a categorie di associati individuati tra liberi professionisti e aziende.

L’idea è quella di stare sempre “un colpo sotto il par”, un colpo avanti in classifica, che per la società di mutuo soccorso significa crescere ogni giorno in numero di iscritti, raccontando a persone nuove in ambienti nuovi, una storia di cinquant’anni di assistenza, prima dedicata ai soli giornalisti e oggi diventata aperta a tutti.

Intercettare attraverso sinergie le richieste e i bisogni collegati alla copertura sanitaria, costruire reti e contatti sia con il business contact, sia con la comunicazione e il digital marketing anche attraverso la riprogettazione del sito casagit.it di prossima pubblicazione, che rinnoverà un importante canale di comunicazione digitale.

La rete di relazioni della Casagit Salute si sta dunque consolidando.

Ma perché il golf?

Perché il golf in Italia è uno sport in crescita soprattutto nei segmenti verso i quali Casagit Salute ha orientato la propria proposta di assistenza.

Perché il golf è uno sport che si gioca all’aperto e che diventa opportunità di costruzione di relazioni tra persone.

Perché è uno sport che si articola in eventi itineranti e che permetterà di sviluppare un network di conoscenze.

Tra le partnership e convenzioni nel settore golfistico, di spicco è quella siglata con Diga, (Diplomatic and international golf association), associazione di golf nata nel 1994, aggregata alla Federazione Italiana Golf, attraverso cui si organizzano gare e viaggi di golf, network di persone,  promozione di business tra aziende italiane e straniere, relazioni nazionali e internazionali.

I prossimi appuntamenti in calendario saranno all’interno del circuito Diga, con percorsi a diciotto buche, che vedranno Casagit Salute sponsor di due tornei: il 17 settembre al Golf Club di Castel Gandolfo e il 15 ottobre al Golf Club Parco dei Medici di Roma.