Misure adottate da Casagit Salute per far fronte all’emergenza nazionale Covid-19

Istituzione di un Comitato di Emergenza, attivazione di un numero verde, iniziative per la sicurezza del personale, smart working: sono alcuni dei provvedimenti adottati da Casagit Salute per rispondere alle conseguenze dell'epidemia da nuovo coronavirus.

13 marzo 2020 - Casagit Salute, avendo come obiettivo prioritario quello di garantire il massimo livello di servizio possibile a favore dei soci e dei loro famigliari, in questo difficile periodo di emergenza nazionale ha adottato già dalla scorsa settimana misure precauzionali atte a scongiurare eventi che possano porre a rischio la salute del personale e di quanti sono chiamati a svolgere il loro lavoro presso i nostri uffici centrali.

Sono state messe a punto procedure che consentono a molti dei nostri impiegati, in particolare quelli addetti alle funzioni essenziali di servizio ai soci, di lavorare da casa secondo le modalità del cosiddetto smart working o “lavoro agile”.

Questo consentirà di mantenere attive le comunicazioni con i soci e il rilascio delle autorizzazioni alle prestazioni presso le strutture convenzionate, anche nel caso di provvedimenti ulteriori che dovessero costringere alla chiusura degli uffici di Roma.

Per chi continua a lavorare nella sede di Casagit Salute sono state poste in essere importanti misure di protezione individuale.

E’ stato istituto un Comitato di Emergenza Covid-19 composto da presidente, direttore generale, vice presidenti e presidente di Casagitservizi srl per affrontare e applicare le misure che dovessero essere ulteriormente decise a livello governativo fino alla cessazione dell’attuale emergenza nazionale.

Sono stati, per ora, posticipati al 30 aprile (e poi ulteriormente, al 30 giugno) i termini di consegna delle pratiche per i rimborsi riferite all’ultimo trimestre del 2019 (ottobre, novembre e dicembre). Inoltre, la scadenza dei pagamenti relativi al secondo trimestre del 2020 è stata posticipata al 31 maggio.

A partire da lunedì 16 marzo, per tutte le richieste e le comunicazioni dei soci sarà possibile inviare una e-mail all’indirizzo: assistenza@mail.casagit.it

Inoltre è stato attivato un numero verde 800 548831 per chi è impossibilitato a inviare una e-mail. Entrambi i servizi saranno attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18, sabato dalle 9 alle 13.
Per chi risiede all'estero il numero da chiamare nell'orario di servizio in Italia è: +39 06 54641518

Per richieste urgenti di accesso alle strutture convenzionate relative a ricoveri, prestazioni ambulatoriali e odontoiatriche, dopo avere contattato il numero verde, sarà possibile essere richiamati, dal nostro personale, per assistenza e finalizzazione dell’iter autorizzativo.

Per opportuna conoscenza di tutte e tutti vi rinviamo al link contenente le raccomandazioni dell’Istituto Superiore di Sanità sui “dieci comportamenti da seguire” contro il nuovo coronavirus.

Le disposizioni cui ci atterremo, e tradurremo in misure operative, saranno unicamente quelle validate da Governo, Ministero della Salute e Protezione Civile.

Ogni eventuale aggiornamento e ogni riflesso operativo delle misure fin qui implementate e contenute negli attuali DPCM, verrà comunicato con newsletter e pubblicato sul sito web www.casagit.it, dove è stato allestito uno speciale dedicato all'emergenza.

Grazie per l’attenzione.

Daniele M. Cerrato - Presidente Casagit Salute                                         
Francesco Matteoli - Direttore Generale Casagit Salute